«Senza Maria non si può salire in Cielo»

Nella Dormitio di Konrad von Soest (1420) troviamo tutto il mistero della Assunzione di Maria in cielo, una delle feste più importanti per la Chiesa. Gli angeli, san Giovanni, San Tommaso e un probabile San Pietro – che fanno da corona alla Madonna – raccontano la grandezza di Maria che, come afferma la liturgia, è quel segno di sicura speranza che rende più certa l’eternità. Una festa da riscoprire.

Continua a leggere “«Senza Maria non si può salire in Cielo»”

Annunci

Come possono comparire i corpi dei Santi se non sono ancora risorti?

La spiegazione data comunemente in teologia è questa: il corpo che appare è prodotto per opera del ministero degli Angeli.

Continua a leggere “Come possono comparire i corpi dei Santi se non sono ancora risorti?”

Meditazioni e insegnamenti di S. Massimiliano Kolbe

Ci introduciamo nella seconda parte della nostra riflessione Padre Kolbe, testimone di gioia, con la domanda-risposta di uno scritto con cui ci siamo lasciati lo scorso mese: “Qual è, dunque, la felicità che l’uomo desidera? Una felicità senza limiti… nell’intensità, nella grandezza, nella durata e in qualsiasi cosa”1. Nella felicità, e lo dice Gesù negli Atti degli apostoli, “c’è più beatitudine” – cioè c’è più gioia – “nel dare che nel ricevere”2. Ecco il segreto della felicità! La felicità non consiste in quello che gli altri ci fanno, ci danno: rimarremo sempre scontenti. La felicità piena consiste in quello che noi facciamo per gli altri col dono di noi stessi. La gioia appare negli Scritti di san Massimiliano e nelle Conferenze come la modalità di come si fanno e si vivono le cose. La presenza della gioia è il segno che una realtà è vissuta bene, è vissuta con l’atteggiamento giusto.

Continua a leggere “Meditazioni e insegnamenti di S. Massimiliano Kolbe”