S. Giovanni Paolo II: Dio non ci aiuta se non ci convertiamo

Il 2020 si conclude con la triste notizia che l’Argentina è il primo paese dell’America Latina a legalizzare l’aborto, con una legge fra le più permissive al mondo. Evidentemente pochi hanno imparato dalla pandemia del Covid-19. In una Catechesi dell’11 dicembre 2002, Giovanni Paolo II affrontò il tema delle LAMENTELE DEL POPOLO, riportato in Geremia, il quale però giunse a supplicare Dio DOPO LA CONVERSIONE E LA PURIFICAZIONE…. Oggi si sta pretendendo l’aiuto di Dio rimanendo placidamente contenti nel proprio peccato.. ed anzi, si pretende che Dio faccia qualcosa in nostro favore, continuando a sovvertire la Sua Legge… Ascoltiamo cosa diceva questo grande Pontefice e meditiamo su cosa dobbiamo fare noi, oggi.

Stella coeli, l’inno contro le pestilenze (e il peccato)

Stella coeli extirpavit è un’antifona dedicata alla Santa Vergine, invocata come protettrice contro le epidemie. Origina dalla pestilenza che nel 1317 colpì Coimbra, in Portogallo, e a consegnarla alle suore di un locale monastero sarebbe stato san Bartolomeo. La sua recita si rivelò miracolosa. E il testo ricorda che il primo fine dell’uomo è la salvezza eterna dalla peste del peccato.

Continua a leggere “Stella coeli, l’inno contro le pestilenze (e il peccato)”

La strage degli innocenti oggi come 2000 anni fa

La Chiesa venera come martiri, con il nome di Santi Innocenti, i bambini dai due anni in giù del territorio di Betlemme di cui Erode ordinò l’uccisione con l’intento di eliminare Gesù. Sono perciò primizia di tutti quei redenti che nei secoli avrebbero versato il loro sangue per Nostro Signore, “flores martyrum” come scrisse il poeta Prudenzio.

Continua a leggere “La strage degli innocenti oggi come 2000 anni fa”

Norvegia, famiglia cristiana vittima della Stato: la CEDU se ne lava le mani

La Corte Europea dei diritti dell’uomo non riconosce il diritto della famiglia Bodnariu a ottenere risarcimenti dallo Stato norvegese. Senza motivi, i servizi sociali avevano separato i loro cinque figli, perché l’educazione cristiana è “intrinsecamente violenta”.

Continua a leggere “Norvegia, famiglia cristiana vittima della Stato: la CEDU se ne lava le mani”

Adamo ed Eva sono davvero esistiti. E sono santi

Dopo il libero compimento del peccato originale e la cacciata dall’Eden, i nostri progenitori vissero una vita di preghiera e penitenza — come i Padri della Chiesa hanno insegnato e in accordo alle tracce contenute nell’Antico Testamento — morendo riconciliati con Dio. La Chiesa cattolica li celebra il 24 dicembre di ogni anno.

Continua a leggere “Adamo ed Eva sono davvero esistiti. E sono santi”

Vaccini e aborti, obiezioni e risposte

La Nota della Congregazione per la Dottrina della Fede sulla moralità dell’uso di alcuni vaccini anti-Covid-19 ha generato diverse critiche ed è stata accusata di cedere sul fronte dell’aborto. In realtà si tratta di un documento di sintesi che rimanda a documenti precedenti e non legittima affatto l’aborto.

Continua a leggere “Vaccini e aborti, obiezioni e risposte”

Perché la CDF ha detto sì al vaccino, nonostante siano usati feti abortiti

La Congregazione per la Dottrina della Fede (CDF) ha pubblicato una Nota in cui esprime il suo parere positivo sull’uso dei vaccini, anche quelli che hanno richiesto la sperimentazione su cellule staminali embrionali umane, dunque ricavate da feti abortiti in passato. Il vaccino salverà più vite di quelle che contribuirà a sopprimere e non vi sono altre soluzioni efficaci.

Continua a leggere “Perché la CDF ha detto sì al vaccino, nonostante siano usati feti abortiti”

Madonna delle Rose, i frutti richiedono un nuovo dossier

Dopo le resistenze dei primi due vescovi, determinate anche dal contesto storico in cui iniziarono le presunte apparizioni a mamma Rosa, la situazione a San Damiano Piacentino ha avuto una svolta positiva grazie a san Giovanni Paolo II, ai devoti e alla Chiesa locale. Le innumerevoli testimonianze di grazie ricevute rendono doveroso riesaminare i fatti. È un’opportunità per il nuovo vescovo. Se venisse provata la soprannaturalità, sarebbe un dono per tutti.

Continua a leggere “Madonna delle Rose, i frutti richiedono un nuovo dossier”

La missione corredentrice di Maria e la lotta contro satana. La lezione di P. Candido Amantini

Secondo il maestro degli esorcisti italiani, il P. Candido dell’Immacolata, morto in odor di santità, va riconosciuta la Beata Vergine Maria quale mediatrice universale e corredentrice, “perché lei ha generato non l’uomo Gesù, ma Cristo, il verbo eterno e consustanziale del Padre”. E “questa sua singolare maternità l’ha unita alla sorte del Figlio con un legame più intimo di quello di ogni altra madre”.

Continua a leggere “La missione corredentrice di Maria e la lotta contro satana. La lezione di P. Candido Amantini”

Giuseppe e il matrimonio con Maria, mistero di salvezza

Dalle nozze con Maria derivano a Giuseppe la partecipazione «all’eccelsa grandezza di lei» (Leone XIII) e i diritti paterni su Gesù. I due santi sposi, entrambi vergini, con la loro obbedienza alla volontà divina e l’accoglienza del Salvatore diventano la coppia che, diversamente da Adamo ed Eva, «costituisce il vertice, dal quale la santità si espande su tutta la terra» (Paolo VI). Dal loro matrimonio bisogna allora partire per una vera catechesi sulla famiglia.

Continua a leggere “Giuseppe e il matrimonio con Maria, mistero di salvezza”