E il Serpente disse a Eva: “Facciamo discernimento…”.

Tutto ciò che di malvagio accade nel mondo è radicato nel primordiale evento del peccato originale, le cui conseguenze si rincorrono e le cui modalità si ripresentano di epoca in epoca. Riflettiamo su questo mistero della nostra Fede, mediante un’analisi psicologico-spirituale.

Continua a leggere “E il Serpente disse a Eva: “Facciamo discernimento…”.”

Annunci

Video. Quarta Settimana di Quaresima

Gli amici di Cooperatores-Veritatis.org ci offrono di accompagnarci in questa Quarta settimana con le Letture dal Messale della Messa antica.
Cliccando qui troverete tutto insieme, con molti link di approfondimenti e preghiere.

Il significato storico della battaglia di Lepanto: Cristianità, Occidente e Islam

Ricordiamo il significato, i momenti e i protagonisti salienti della vittoria di Lepanto: il trionfo – sì militare, ma anzitutto religioso e politico – della flotta cristiana su quella islamica turca.

Continua a leggere “Il significato storico della battaglia di Lepanto: Cristianità, Occidente e Islam”

Sindone, la datazione del 1988 è inaffidabile

Nel 1988 uno studio con il metodo del radiocarbonio datò la Sindone al Medioevo. Da allora molti ricercatori hanno chiesto, invano, i dati grezzi. Nel 2017 questi dati, grazie a una richiesta per via legale, sono stati finalmente resi disponibili, e attraverso l’uso di strumenti statistici molto potenti un gruppo di 4 studiosi è arrivato alla seguente conclusione (pubblicata su Archaeometry): la datazione medievale del Sacro Lino non è affidabile. E va quindi rifatta.

Continua a leggere “Sindone, la datazione del 1988 è inaffidabile”

Padre Tomas Tyn: un domenicano senza compromessi

Il 6 febbraio 2006, il compianto card. Carlo Caffarra, all’epoca arcivescovo di Bologna, aprì la causa di beatificazione del padre domenicano Tomas Josef Maria Tyn. Nel decreto di introduzione della causa si dice che «la figura di padre Tomas si presenta come persona ferma nella fede, in mezzo alla persecuzione sistematica della religione o alla tentazione di seguire le vie di un umanesimo secolarizzato e consumista. Oggi la sua beatificazione e canonizzazione è desiderata e richiesta da numerose persone che mantengono viva la memoria della sua virtù e fama di santità già riconosciuta da tanti quando era in mezzo a noi».

Continua a leggere “Padre Tomas Tyn: un domenicano senza compromessi”

È vero che S. Tommaso d’Aquino e S. Bonaventura consideravano legittime le rotture del vincolo coniugale?

È vero, come sostiene il teologo progressista tedesco Peter Hünermann, che prima del Concilio di Trento la teologia cattolica considerava legittime le rotture del vincolo coniugale e che San Tommaso e San Bonaventura sostenessero questo? No, naturalmente no.

Continua a leggere “È vero che S. Tommaso d’Aquino e S. Bonaventura consideravano legittime le rotture del vincolo coniugale?”

Il nome della rosa? Un romanzo ideologico!

Con la recente trasposizione televisiva, è tornato all’attenzione del grande pubblico Il nome della rosa, celebre romanzo in cui Umberto Eco ha trasfuso tutto il suo pensiero nominalista e neo-illuminista, infarcendolo di luoghi comuni prevalentemente anti-cattolici. Sfatiamone almeno due.

Continua a leggere “Il nome della rosa? Un romanzo ideologico!”

Ecuador, un piccolo Paese, Garcia Moreno, un gigante

Fra le pagine più gloriose del cattolicesimo latinoamericano si trovano le diverse consacrazioni nazionali al Sacro Cuore di Gesù. Vediamo qui di seguito il ruolo svolto dal loro pioniere, il Presidente ecuadoriano Gabriel García Moreno.

Continua a leggere “Ecuador, un piccolo Paese, Garcia Moreno, un gigante”

Il card. Sarah: «Il relativismo dottrinale è la maschera di Giuda»

Esce in Francia l’atteso nuovo libro-intervista del cardinale africano.

Continua a leggere “Il card. Sarah: «Il relativismo dottrinale è la maschera di Giuda»”