Il giudice: “Staccate il ventilatore ad Alfie alle 22”

Alle 21.30 Thomas ha comunicato che il giudice ha ordinato l’avvio della procedura per mettere a morte Alfie alle 22 (21 ora locale). La decisione arriva dopo un colloquio del giudice Hayden con l’ambasciatore italiano, successivo alla concessione della cittadinanza italiana da parte del nostro governo. Ora si apre un contenzioso diplomatico. Il sacerdote italiano don Gabriele Brusco è entrato nella stanza di Alfie per impartirgli i Sacramenti. La CEDU rifiuta di intervenire per Alfie. In mattinata Thomas ha ricevuto la presidente del Bambin Gesù e si è indignato perché la Enoc non può vedere il bambino. Poi mostra le condizioni nelle quali hanno dovuto dormire per terra stanotte. Fuori dall’Alder Hey centinaia di persone manifestano.

SEGUI LE NOTIZIE IN TEMPO REALE


Alfie “scartato”, la radice del male sta in Inghilterra (di Riccardo Cascioli)

Annunci