Filippo, il bambino che non ha avuto paura di morire

“Con la maglietta a rovescio”, il libro sulla vita di Filippo Bataloni che per circa sei anni ha combattuto contro “il leone” feroce della leucemia. La forza della fede della sua famiglia, quella della preghiera della Chiesa e l’offerta della sua vita a Cristo ci confermano quello che scrive sua mamma: «Se Gesù toglie è per dare di più».

Continua a leggere “Filippo, il bambino che non ha avuto paura di morire”

Annunci

Il Risorto che porta nel volto i segni della morte

Il Risorto di Piero della Francesco è una delle poche raffigurazioni della resurrezione dove viene suggerita nel Vivente la recente esperienza della morte. Egli ha sconfitto la morte e, con piglio deciso e posa plastica, quasi ricordando l’immagine di un eroe antico, si erge trionfante.

Continua a leggere “Il Risorto che porta nel volto i segni della morte”

Disposti a perdere tutto ma non l’Eucarestia

Giuseppe d’Arimatea che chiede a Pilato ciò che ha di più caro: il corpo del Salvatore. E le donne, le uniche a tenere davanti al disfacimento totale. Nell’ora del sepolcro, come nell’ora del parto sono le donne a resistere. Così, preghiamo per le donne di questo secolo, che devono vincere la battaglia contro il disfacimento della loro dignità.

Continua a leggere “Disposti a perdere tutto ma non l’Eucarestia”