Aborto, il genocidio delle persone con la sindrome di Down

I giornali festeggiano la possibilità di un mondo senza bimbi handicappati, esaltando la libertà di scelta di abortirli. Ma così ragionano come gli eugenisti che, condannato il nazismo, hanno dovuto trovare una strategia per reintrodurre l’idea della “razza perfetta”. Peccato che illudendoci di essere liberi stiamo perdendo una grande ricchezza. Come testimoniano i genitori dei bimbi affetti dalla trisomia 21.

Continua a leggere “Aborto, il genocidio delle persone con la sindrome di Down”