Anguera, messaggio del 22 agosto 2017

N. 4.517 – Messaggio di Nostra Signora Regina della Pace, a Santo Amaro / SP, trasmesso il 22/08/2017

Cari figli,

io sono la Regina della Pace e vengo dal Cielo per condurvi al Cielo. Dite il vostro Sì alla Chiamata del Signore e ovunque mostrate a tutti che siete nel mondo ma non siete del mondo.

Non indietreggiate davanti alle vostre difficoltà. Quando sentite il peso della croce, chiamate Gesù. Egli è il vostro tutto e senza di Lui non potete fare nulla. Riempitevi di amore di Dio, perché solamente l’amore è capace di trasformare i vostri cuori.

Voi avete libertà, ma non permettete che la vostra libertà vi allontani dal Cammino della Salvezza. Cercate forze nelle Parole del Mio Gesù e nell’Eucaristia. Vivete i tempi delle tribolazioni ed è giunto il momento del vostro ritorno. Non vivete fermi nel peccato. Siate liberi per essere del Signore.

Una grande tempesta si avvicina e la grande nave sarà raggiunta.

In questi tempi difficili, chiamate Gesù. Egli è il vostro porto sicuro di fede. Coloro che rimarranno fedeli sino alla fine riceveranno grande ricompensa dal Signore. Coraggio.

In questo momento, faccio scendere dal Cielo su di voi una straordinaria pioggia di grazia. Avanti nella difesa della verità.

Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

(fonte: madonnadianguera.it)

Filmato. Indagine sul cristianesimo di Francesco Agnoli

“La novità di Cristo nella storia. Come il cristianesimo ha costruito una civiltà” di Francesco Agnoli, giornalista e scrittore, conduce una tavola rotonda mensile su Radio Maria e scrive sul Timone e sul Foglio. Un’affascinante viaggio nella storia, utile per riscoprirci cristiani, non solo perché appartenenti alla religione del Cristo incarnato, ma anche perché appartenenti ad un popolo, quello italiano, dalle radici fortemente cristiane, come del resto tutta l’Europa.