La stampa “libera” e sciacalla che usa Sacramenti e corpo delle donne per sdoganare l’aborto

Tutto secondo copione. La decisione canonica di Papa Francesco di concedere ai sacerdoti la facoltà di assolvere il peccato di aborto diventa un pretesto per spacciare un’inestistente rivoluzione della Chiesa. La stampa italiana è allineata su un unico obiettivo: far passare l’idea che ora l’aborto non sia più peccato. E pazienza se non è così, quel che conta è dare la caccia agli obiettori di coscienza negli ospedali. E la Cirinnà non lo nasconde neppure.

Continua a leggere “La stampa “libera” e sciacalla che usa Sacramenti e corpo delle donne per sdoganare l’aborto”