Perché Gesù dovrebbe risorgere in questi tempi?

Quale mondo, oggi, andrebbe redento passando per il Suo sanguinoso supplizio? E perché questo nostro Dio, Buono e Misericordioso, dovrebbe farsi carico degli efferati delitti di questa Umanità viziata e viziosa?

di Nino Spirlì (26-03-2016)

Perché mai Gesù dovrebbe ripetere il liberatorio passaggio della Risurrezione? Quale mondo, oggi, andrebbe redento passando per il Suo sanguinoso supplizio? E perché questo nostro Dio, Buono e Misericordioso, dovrebbe farsi carico degli efferati delitti di questa Umanità viziata e viziosa?

Alvise Vivarini, Cristo risorto, 1497-98
Alvise Vivarini, Cristo risorto.

Come tutti i veri buoni, sarebbe un dio idiota! Almeno agli occhi dei malvagi, spavaldi padroni del mondo e delle coscienze. Che dominano e schiavizzano col ricatto della ricchezza.

Dovrebbe restare, sì, vuoto ancora una volta, il Sepolcro, ma con Dio in fuga dall’Uomo. Magari verso il buio di un angolo, nel quale potersi disperare per il proprio fallimento. Non la bontà, infatti, di cui era ed è ancora Esempio, ma il buonismo da social network muove le umane cose. Non la Sua misericordia “materna”, ma quella di un forzato Giubileo mercantile. Non la silenziosa e santa carità, ma il malcelato egocentrismo degli esibizionisti dell’accoglienza.

Cosa resta della Croce, in un mondo in cui si muore “inutilmente” come a Madrid, a Londra, a Parigi, a Bruxelles? Eppure, risorgerà! Lo farà rispondendo al solo Comandamento che conosce. L’Amore. E continuerà a chiederci di saper perdonare. E cercare sempre la via della Giustizia e della Redenzione.

FONTE: ilgiornaleoff.ilgiornale.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...